Conosciuto anche come Namastè o Namaskar. viene spesso utilizzato come saluto, accompagnato appunto dalla parola Namastè, ma si utilizza anche nei rituali indù, nella danza e nella pratica dello yoga.

I palmi delle mai in questo mudra si giungono davanti al cuore.

Appoggiare le mani unite davanti all’Anahata Chakra, il Chakra del cuore, simboleggia l’armonia tra la parte destra e la parte sinistra, nonché l’equilibrio tra le due parti che si crea proprio nella zona del cuore. La mano destra rappresenta il calore, il giorno, il sole, il futuro, mentre la mano sinistra rappresenta il freddo, la notte, la luna, il passato.

Unendole portiamo il nostro corpo, la nostra mente e le nostre energie al qui e ora, al presente. Questo gesto connette altresì i due emisferi del nostro cervello.

Anjali Mudra è solo in apparenza un gesto semplice in  realtà i sui benefici sono innumerevoli:

  • Calma la mente
  • Libera dallo stress
  • Collega gli emisferi destro e sinistro del cervello
  • Riequilibra la nostra energia interiore
  • Aiuta a entrare in un profondo stato meditativo
  • Aumenta il rispetto che abbiamo verso di noi e verso gli altri
  • Ci mette in contatto con il nostro spirito interiore
  • Aumenta la nostra consapevolezza.

Nella visione yogica del corpo, inoltre, il cuore energetico o spirituale viene visualizzato come un loto al centro del petto. Portando Anjali Mudra davanti al cuore, nutriamo questo cuore di loto con consapevolezza, incoraggiandolo delicatamente ad aprirsi.

Come si esegue:

Sedetevi a gambe incrociate, tenete le mani davanti al petto e unite i palmi e le dita.

Abbassa leggermente il mento verso petto, avvicina tra loro le mani e unisci i palmi proprio davanti al tuo cuore. Allarga le scapole, ascolta il tuo respiro e senti le forze opposte dentro di te che adesso si uniscono pacificamene :logica e intuizione, forza e tenerezza maschile e femminile

Resta in questa posizione per un po’, se vuoi puoi anche chiudere gli occhi, e continua a respirare regolarmente e  ascolta semplicemente il tuo corpo…cosa provi? Senti dei cambiamenti interiori? Ti senti più rilassato?

Per sentire quanto è potente mantenere questa posizione proprio davanti al tuo cuore, prova a spostare Anjali Mudra verso destra o verso sinistra: sentirai un forte disallineamento non solo nelle braccia ma in tutto il corpo.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *